essay writing workshops melbourne list of gmat essays the yellow wallpaper introduction essay the impact of parenting styles essay academic essay report writing

FIORENTINA-ROMA 1-2

25 Giornata – Serie A

di Daniele Bellanti

Tre punti d’oro per la Roma, che batte 2-1 la Fiorentina al Franchi e torna alla vittoria dopo due turni.

Gran gol al 49′ di Spinazzola, sfortunato protagonista undici minuti più tardi per l’autorete del pareggio: Diawara trova il jolly al 90′ dopo il controllo del Var.

La Roma resta 5° a 47 punti, sempre in scia dell’Atalanta, quarta a 49.

LA CRONACA DELLA GARA

Fonseca schiera dall’inizio Kumbulla in difesa, con Lopez confermato in porta: chi rifiata sono Karsdorp e Villar (titolari Bruno Peres e Diawara) mentre davanti non si cambia, con Pellegrini e Mkhitaryan confermati alle spalle di Mayoral.

I primi tentativi sono della Roma, con i tiri dalla distanza di Diawara e Mkhitaryan: al 13’ applauso collettivo per Davide Astori.

Doppia chance per Vlahovic, che prima mira alto di testa e poi, al 28’, inquadra la porta, con un sinistro sul quale Lopez risponde presente.

L’infortunio di Igor (dentro Biraghi) precede lo squillo di Pellegrini, che con rasoterra dal limite, trova Dragowski pronto, poco prima dell’intervallo.


Ripresa che si apre con il vantaggio di Spinazzola: sull’invito di Mancini, taglio in area da vero centravanti e gran destro al volo che sorprende Dragowski sul suo palo.

Spinazzola fa e disfa: è sempre l’esterno giallorosso a spedire nella sua porta il pallone dell’1-1, sugli sviluppi di un cross di Biraghi, al termine di una ripartenza viola, azione nella quale si fa male Veretout, scontratosi proprio con il numero 37 della Roma.

Mayoral spreca il 2-1 dinanzi a Dragowski e dall’altra parte è Lopez a salvare su Vlahovic.

Match deciso al minuto 88, quando Diawara, il migliore dei suoi, insacca sull’assist dalla destra di Karsdorp: il gol, inizialmente annullato, viene convalidato in seguito al controllo del Var (regolare la posizione dell’olandese).

IL TABELLINO

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Martinez Quarta; Venuti, Amrabat, Pulgar (79′ Borja Valero), Castrovilli (52′ Kokorin), Igor (42′ Biraghi); Vlahovic, Ribery (79′ Caceres).

All. Prandelli

ROMA (3-4-2-1): Lopez; Kumbulla (81′ Smalling), Cristante, Mancini; Bruno Peres (81′ Karsdorp), Diawara, Veretout (62′ Pedro), Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan (68′ El Shaarawy); Mayoral.

All. Fonseca

Gol: 49′ Spinazzola (R), 60′ aut. Spinazzola (R), 90′ Diawara (R)

Ammoniti: Mancini (R), Ribery (F), Kumbulla (R)