literature interpretation essay essay on celebration of eid-e-milad-un-nabi at my school sample thesis sentence compare contrast essay brutus tragic hero julius caesar essay free responsibility essay

HOUSSINE KHARJA

di Fabrizio Grassetti

Houssine KHARJA nel 1982 in Francia a Poissy. Di origini marocchine ha disputato con la Nazionale africana 78 partite, segnando 13 gol. Centrocampista dalla buona tecnica, prelevato dalla Ternana, ha giocato nelle Roma nella stagione 2005-2006. Con i giallorossi ha esordito il 15.9.2005 in Coppa Uefa all’Olimpico contro l’Aris Salonicco, nella gara terminata con il successo romanista per 5-1. Anche il suo debutto in campionato fu accompagnato da una rotonda vittoria: 21.9.2005 Roma-Parma 4-1.
Completò i suoi esordi vittoriosi giocando il giorno 8.12.2005 Napoli-Roma di Coppa Italia, finita con la vittoria dei capitolini per 0-3. In totale nella sua unica annata nella Roma, indossando la maglia numero 14, ha disputato 25 partite (12 in campionato con un gol, 5 in Coppa Italia ed 8 in Coppa Uefa). La sua unica, ma importante rete merita di essere descritta. Il 18.4.2006 alla trentunesima giornata di campionato allo stadio Delle Alpi di Torino, a 5 minuti dalla fine della partita con la Juventus, allenata dall’ex Capello, immeritaramente in vantaggio per 1-0, su calcio d’angolo battuto da Taddei, Kharja da circa 10 metri, elevandosi sopra i difensori bianconeri, colpì con forza il pallone di testa, scagliandolo nella rete difesa da Buffon, venendo poi sommerso dagli abbracci dei compagni di squadra. 
Al termine della stagione il calciatore, che ha lasciato a Roma un buon ricordo di sé, è stato ceduto alla Ternana che ha subito girato il suo cartellino al Piacenza. La carriera di Kharja è poi continuata in Italia nel Siena, nel Genoa, nell’Inter e nella Fiorentina .