self perception essay example essay on poverty and crime example of an outline for an essay mla format essay about novel information essay topics n spesiale geskenk essay

GIANNANTONIO SPEROTTO

di Fabrizio Grassetti

Giannantonio SPEROTTO, NATO IL 7 NOVEMBRE del 1950 a Breganze (VI). Il veneto, attaccante di ruolo, dopo avere esordito con il Lanerossi Vicenza giovanissimo in Serie A (il 29.1.1969 a 18 anni e 3 mesi), ha poi iniziato a girovagare per l’Italia cambiando squadra ogni anno: Udinese, Siracusa, Lucchese, Avellino, Varese, Napoli, Catanzaro, venendo infine tesserato dalla Roma ad ottobre del 1977.
Con i giallorossi ha esordito all’Olimpico contro il Napoli il 30.10.1977. Al primo minuto della ripresa, l’allenatore Gustavo Giagnoni lo fece subentrare a Bacci. La formazionne modesta – P.Conti, Peccenini, Chinellato, Boni, Santarini, Menichini (attuale allenatore della Lazio Primavera), Piacenti, Maggiora, Casaroli, Scarnecchia, Bacci (dal 46 minuto SPEROTTO), perse 0-2. Il tecnico sardo, nel corso della stagione, lo impiegò in seguito in altre 6 partite con risultati modestissimi; nessun gol messo a segno e prestazioni scadenti. 
Al termine dell’annata, conclusasi con 7 presenze complessive, venne ceduto alla Reggiana dove, non ancora trentenne, a causa delle cattive condizioni fisiche chiuse la carriera. Successivamnte si è occupato di moda come lo Stesso raccontò a chi scrive anni dopo alla Taverna Flavia.