health is better than wealth essay examples of university psychology essays essay on laughter is the best medicine neil postman news essay guy de maupassant essays

CRISTIAN CHIVU

di Roberto Reali

Cristian Chivu, nato a Resita il 26 ottobre 1980.
Inizia la carriera nelle giovanili proprio del Resita dal 1991-1997; nella stagione 1997-1998 passa in prima squadra, totalizzando ventiquattro presenze e due gol, del ragazzo diciottenne se ne accorge la squadra del Craiova ed anche in questa squadra, si impone e totalizza 32 presenze e 3 gol.
Nell’estate del 1999 il difensore fa il grande salto, passando ad un club famoso come l’Ajax; l’allenatore dei lancieri dopo due anni lo nomina capitano, nella stagione 2001-2002 insieme alla squadra, conquista il double in terra olandese campionato e coppa nazionale. Il rumeno è protagonista anche nella stagione successiva, portando la squadra di Amsterdam ai quarti di finale di Champions, uscendo di scena nel recupero contro il Milan; la squadra rossonera quell’anno, vincerà la coppa. Nei lancieri, disputa 107 partite e realizza 13i reti.
Nell’estate del 2003 è il colpo di mercato di Franco Sensi dopo lo scippo di Legrottaglie da parte della Juventus. 
Il presidente giallorosso, decide di comprare il talento rumeno sborsando !8 milioni di euro; l’inizio del calciatore rumeno è con il botto, realizza due punizioni contro il Brescia prima e la Juve poi. ,Inoltre, fornisce un ottimo rendimento difensivo, prima nella difesa a tre con Zebina e Samuel e poi da dicembre, nella difesa a quattro con Zebina, Samuel e Lima. È l’anno in cui la Roma arriva seconda.
Nella stagione successiva, è spesso infortunato e purtroppo la squadra ne risente. 
Nelle ultime due stagioni giallorosse, ritorna ad offrire ottime prestazione, insieme con il centrale francese Philippe Mexes. La Roma conquista una coppa Italia contro l’Inter, in cui realizza il gol del momentaneo 3-0 nella storica vittoria per 6-2 ottenuta nella gara di andata. Le sue quattro stagioni giallorosse si concludono con 85 presenze e 6 gol.
Nell’estate 2007 passa all’Inter dove gioca 115 partite e 3 gol. Ottimo anche il suo apporto con la nazionale rumena, dove colleziona 75 partite e 3 reti.