GIOVANNI DE MIN

di Fabrizio Grassetti

Nato ad Asmara (Eritrea) il 27-5-1940.

Altri giocatori giallorossi, italiani nati all’estero sono stati: Domenico D’Alberto nato in Ungheria a Budapest il 1.2.1907, Roberto Allemandi nato in Argentina ad Oliva il 1.8.1912, Vincenzo Bentivegna, nato in Sud Africa a Germiston il 30.3.1968, Matteo Ferrari nato in Algeria ad Aflou il 5.11.1979, Bruno Nobili nato in Venezuela a Valencia il 7.10.1949, Simone Perrotta nato in Inghilterra a Ashton-under-Lyne il 17.9.1977 e Mark Tullio Strukelj nato in Inghilterra il 23.6.1962. Il portiere, alto 1,79, dopo aver giocato tra la serie C e la serie B dal 1959-60 al 1966-67 con la Triestina, Pisa, Vittorio Veneto e di nuovo Pisa, approdò nel 1967-68 al Verona. Con la squadra veneta, dopo un anno di serie B, fece il suo esordio in seria A il 29.9.1968 in Napoli Verona terminata 1-1. Nella stagione 1970-71 venne acquistato dalla Roma per fare il secondo di Alberto Ginulfi. Consentendolo il regolamento dell’epoca potè scendere in campo nel Torneo Anglo Italiano al termine della stagione precedente, facendo così il suo esordio romanista il 2.5.1970 in Middlesbrough-Roma 1-0, giocando anche nella successiva gara in calendario, West Bromwich-Roma 4-0. Nel campionato 1970-71 Alberto Ginulfi disputò tutte le 30 partite in programma e De Min ebbe l’occasione di giocare solo una partita del Torneo Anglo Italiano, conclusasi anche questa con una sconfitta per 0-1 con lo Stoke City. De Min, nel successivo campionato, subentrò a Ginulfi, fermato dai sanitari per quelli che sembravano problemi cardiaci, che, dopo scrupolosi accertamenti, effettuati anche in Inghilterra, si rilevarono inesistenti. Disputò 4 gare di campionato, purtroppo con risultati disastrosi: 10 furono le reti incassate. L’allenatore Helenio Herrera si decise allora ad affidare la difesa della porta giallorossa al giovane portiere romano Francesco Quintini, che, nelle tre partite nelle quali scese in campo, subì una sola rete.  De Min, all’inizio di stagione aveva giocato 1 partita di Coppa Italia, mantenendo la porta inviolata (8.9.1971 Roma Ternana 0-0). Nelle due stagioni romaniste De Min è sceso in campo complessivamente in 8 partite (4 in campionato, 1 in Coppa Italia e 3 nel Torneo Anglo Italiano) subendo 16 reti. Un curriculum modesto ma i tifosi della Roma ricordano con affetto tutti quelli che hanno indossato la gloriosa casacca giallorossa.